RAPIDA SCANSIONE DI CODICI A BARRE 1D E 2D, PRATICAMENTE DA OGNI DISTANZA, VICINO O LONTANO

   Magazzini di centri di distribuzione e impianti manifatturieri, ipermercati, depositi di legname e oleodotti/gasdotti: in tutti questi ambienti è necessario leggere codici a barre di vario tipo entro un’ampia gamma di distanze. Gli scanner cablati e cordless della serie DS3500-ER ad ampio raggio d’azione consentono proprio questo: la scansione di codici a barre sia da brevissime che da lunghe distanze (fino a 9,14 m). Con un singolo dispositivo come questo, è possibile leggere il codice a barre di un articolo tenuto in mano oppure situato sullo scaffale più alto di un magazzino. Non è dunque più necessario acquistare dispositivi diversi per leggere codici a barre di vario tipo a distanze diverse. Questo migliorerà pertanto la produttività e ridurrà notevolmente il costo dell’investimento.


VELOCITÀ DI SCANSIONE SENZA EGUALI

   Le straordinarie prestazioni di scansione di questi dispositivi non sorprendono, considerata la leadership di Motorola nel campo della tecnologia per codici a barre. È infatti possibile leggere facilmente codici a barre coperti da più strati di pellicola termoretrattile, senza per questo rallentare la velocità di scansione e, tenendo premuto il pulsante di lettura, è possibile eseguire la scansione continua di più articoli, uno dopo l’altro. Qualunque sia il livello di illuminazione, gli scanner DS3500-ER sono in grado di leggere codici a barre in oscurità o in piena luce solare e sono inoltre in grado di formattare opportunamente i dati per una facile integrazione nei sistemi di destinazione senza dover ricorrere a costose modifiche al software di tali sistemi.


COSTRUITI PER DURARE A LUNGO ANCHE NEGLI AMBIENTI INDUSTRIALI PIÙ DIFFICILI

   Grazie a caratteristiche di alta robustezza e resistenza, gli scanner Motorola DS3500-ER sono in grado di far fronte ad ogni situazione ed esigenza durate la giornata di lavoro. In ambienti interni o esterni, questi dispositivi sono in grado di resistere a cadute su cemento, esposizione a grasso, polvere, getti ad alta pressione e temperature estreme per offrire giorno dopo giorno la massima affidabilità.